Fondazione Pardis e il progetto “New Hope Bridge”

Goodpoint ha affiancato Fondazione Pardis, emanazione dell’azienda di Cinisello Balsamo Geico, nella realizzazione di uno studio di fattibilità per l’iniziativa “New Hope Bridge”, progettando un intervento sociale volto a favorire il reinserimento nel mondo del lavoro di persone inoccupate/disoccupate di età superiore a 40 anni, residenti nella provincia di Monza e Brianza.

Il compito di Goodpoint, nella fase iniziale, è stato quello di analizzare il contesto, la situazione problematica e le risposte al bisogno già esistenti. Abbiamo stabilito l’obiettivo generale e gli obiettivi specifici di progetto, identificando e prendendo contatti con alcuni possibili partner. Abbiamo infine definito strategie e modalità di intervento, predisponendo un piano di dettaglio delle azioni.

A conclusione dello studio di fattibilità, Fondazione Pardis ha realizzato l’intervento proposto, coinvolgendo altre aziende del territorio e riuscendo a reinserire nel mondo del lavoro oltre 100 over 40.

Abbiamo lavorato da un lato ridefinendo la tipologia di risorsa richiesta dalle aziende, ragionando su condizioni e modalità, e dall’altro agendo direttamente sulle aspettative e sulle caratteristiche delle risorse umane selezionate: dal mismatching al goodmatching!